menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il vaso rotto

Il vaso rotto

Distrutto un altro vaso del viale Della Vittoria, Firetto: "Rafforzeremo i controlli"

Il primo cittadino: "A questi ‘imbecilli’ rispondiamo con la bellezza. Il prefetto alle 7 di questa mattina mi ha chiamato per manifestarmi la personale indignazione e mi ha assicurato impegno nel contrasto”

Distrutto un nuovo vaso al viale della Vittoria. A scoprire l’accaduto è stato l’attivista Giuseppe Di Rosa. Il vaso, che lui stesso aveva acquistato, è stato vandalizzato. Non è la prima volta che ignoti distruggono i vasi del centro cittadino.

Solo ieri sera alle 21 avevo ripulito e dato l’acqua personalmente al vaso donato alla città dalla mia famiglia, stamattina la sorpresa. Non è stato rotto a caso ma è una chiara intimidazione alla mia persona, ecco il risultato del modus operanti portato avanti da chi amministra questa città. Ho già avuto rassicurazione da Alfredo Prado che in pochi giorni il vaso sarà sostituito, non saranno pochi 'signor nessuno' a continuare ad infangare il nome dei miei concittadini, gli agrigentini amiamo Agrigento". 

I vasi che hanno unito la città, fioccano le dediche 

Già nel maggio scorso i nuovi modelli in ceramica erano stati rotti. “Ho appena sentito i vertici provinciali delle forze dell’ordine – ha detto il sindaco Firetto -. Svolgeranno servizi dedicati con i vigili urbani. A questi ‘imbecilli’ rispondiamo con la bellezza. Il prefetto alle 7 di questa mattina mi ha chiamato per manifestarmi la personale indignazione e mi ha assicurato impegno nel contrasto”. 

Quella di rompere i vasi è diventata, nel giro di pochi anni, una cattiva abitudine del centro cittadino. I nuovi modelli sono stati creati e collocati dall’accademia delle Belle arti di Agrigento. I vasi sono stati realizzati sotto l’attenta direzione di Alfredo Prado.

Distrutto un altro vaso del Viale, "taglia" da 500 euro per chi aiuta a identificare i vandali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento