Mascherine, guanti e visiere: la Regione rifornisce le "strutture sensibili"

La consegna, per mano della Protezione civile, continua, a ricevere il materiale sanitario le nove province dell'isola

Il report

Visiere, mascherine, guanti, calzanti e tanto altro, la Regione rifornisce le principali strutture sanitarie e non solo. La consegna, per mano della Protezione civile, continua, a ricevere il materiale sanitario le nove province dell'isola. A beneficiarne dei dispositivi di sicurezza soprattuto dunque, le strutture sanitarie, case di riposo per anziani, residenze sanitarie assistite, Comuni, Prefetture, forze dell'Ordine, esercito, ex Province, carceri, dipartimenti regionali, Confcommercio e Confesercenti. La merce distribuita proviene da acquisti diretti della Regione o della Protezione civile nazionale e da donazioni di soggetti privati.

Dall'inizio dell'epidemia la Regione ha già consegnato quasi otto milioni – di cui due milioni nella scorsa settimana - di mascherine (chirurgiche, Ffp2, Ffp3 e N95). E ancora oltre tre milioni di guanti e un milione e 200 mila di altri dispositivi tra camici, calzari, tute e cuffie. Tra gli altri materiali, anche 50 mila tra occhiali e visiere, oltre 205mila tamponi e kit diagnostici e poco meno di 40 mila apparecchi sanitari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento