rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Polizia / Licata

Dissidi di viabilià e lite a colpi di bastone, denunciata quarantenne

La donna dovrà rispondere di lesioni personali aggravate

Lesioni personali aggravate dall’uso del bastone. E’ per questa fattispecie che una quarantenne licatese è stata denunciata, dai poliziotti del commissariato, alla Procura di Agrigento. La donna è stata ritenuta responsabile dell’aggressione, registratasi all’inizio dello scorso dicembre, di una coetanea che, allora, è finita al pronto soccorso dell’ospedale San Giacomo d’Altopasso.

Pare che la “scintilla” iniziale della lite sia “divampata” per una questione di viabilità. Non è però escluso che fra le due quarantenni licatesi vi fossero già delle vecchie “ruggini” legate a dissidi personali. Una discussione, inizialmente verbale, che è poi degenerata perché una delle due ha afferrato un bastone e s’è scagliata contro l’altra, colpendola alla testa. Alla donna ferita, i medici hanno diagnosticato un trauma cranico.

Secondo quanto emerse allora, la quarantenne più agguerrita si era anche scagliata, con calci e sempre con il bastone, anche contro la macchina dell’altra. I poliziotti del commissariato di Licata, dopo aver identificato la donna, negli ultimi giorni hanno formalizzato a suo carico una denuncia alla Procura. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dissidi di viabilià e lite a colpi di bastone, denunciata quarantenne

AgrigentoNotizie è in caricamento