rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Disservizi alle poste, la nota di Mirotta

L'assessore comunale scrive al direttore dell'ufficio postale agrigentino sollevando i disagi...

L’assessore comunale per la Tutela dei consumatori, Pietro Mirotta, ha inviato una nota, con carattere di particolare urgenza, al direttore dell’ufficio postale di Agrigento di piazza Vittorio Emanuele, a seguito delle numerose segnalazioni pervenute in questi mesi, per attenzionare allo stesso dirigente, i gravi disservizi dell’ufficio per la consegna delle raccomandate.

“A mio avviso, alle porte del 2012 - scrive Mirotta - non è tollerabile assistere ad un sistema di ricerca della posta manuale, con tempi di consegna per singolo utente che si aggirano intorno ai quindici minuti che, sommati tra di loro, raggiungono tempi di attesa di oltre un’ora, con lunghissime file, rigorosamente in piedi, stante la totale assenza dei numeri 'elimina code' e la presenza di soli tre posti a sedere per le persone più anziane. Come certamente potrà ben capire - continua rivolgendosi al direttore - nell’approssimarsi delle festività natalizie ciò comporterà un notevole aumento dei dispacci con inevitabili ulteriori ripercussioni e disagi sui cittadini. La responsabilità di quanto accade non va certo ricercata nei lavoratori, che con grande spirito di servizio svolgono le proprie mansioni, bensì in un’obsoleta pianificazione del lavoro, facilmente risolvibile attraverso la meccanizzazione della ricerca della posta: un sistema nuovo ed efficiente che garantisca migliori servizi e tempi di attesa più celeri, rispondendo alle esigenze di tutta la popolazione agrigentina. Certamente le Poste di Agrigento in questi ultimi anni hanno fatto tanto per rendere più accogliente ed ospitale la sede centrale, ma mi permetta di sottolineare l’intollerabile residua presenza di barriere architettoniche che, a causa dell’angusta rampa di scale, rende impossibile l’accesso a disabili ed anziani. Per tali ragioni, con assoluta urgenza e nel breve periodo, sarebbe opportuno potenziare l’Ufficio consegna delle raccomandate, e subito dopo, valutate le migliori soluzioni tecniche, provvedere alla realizzazione di opportuni interventi strutturali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disservizi alle poste, la nota di Mirotta

AgrigentoNotizie è in caricamento