rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca Favara

Disparità nelle bollette idriche, Federconsumatori: "Contatori per tutti"

Nel Comune di Favara ancora molti utenti pagano secondo il sistema forfettario, mentre ad altri è stato montato il dispositivo idrometrico

Disparità di trattamento sulle utenze idriche. Nel Comune di Favara ancora molti utenti pagano secondo il sistema forfettario, mentre ad altri è stato montato il contatore idrometrico, con una differenza notevole di costi addebitati in fattura. Lo segnala la Federconsumatori di Agrigento, che ha scritto una lettera al sindaco Anna Alba, al presidente dell'Ati, Vincenzo Lotà ed al presidente di Girgenti Acque, Marco Campione.

"Ci chiediamo come questo sia possibile - scrivono da Federconsumatori - a fronte del fatto che la famigerata 'convenzione' prevedeva l'allineamento della tariffa attraverso la normalizzazione del sistema mediante l'installazione dei contatori e che tale operazione avrebbe consentito un risparmio in termini di costo del servizio idrico a carico della collettività".

Federconsumatori, inoltre, fa riferimento alle sentenze emesse dai giudici di pace, che hanno stabilito che "il prezzo delle fornitura deve essere commisurato all'effettivo consumo e non può essere determinato secondo altri criteri presuntivi che prescindano dalla reale situazione". 

"Ci chiediamo come sia possibile che il sindaco Alba nella sua veste, ancorché nella sua qualità di membro del consiglio direttivo dell'Ati, possa da un lato effettuare il controllo sulla gestione del servizio idrico e dall'altro non permettere l'allineamento della tariffa al Comune da lei amministrato". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disparità nelle bollette idriche, Federconsumatori: "Contatori per tutti"

AgrigentoNotizie è in caricamento