rotate-mobile
Domenica, 4 Giugno 2023
Commissariato / Licata

L'inchiesta sui disordini a Ravanusa per il derby Canicattì-Licata, scattano tre denunce

L'attività investigativa della polizia - che si è basata anche sulle immagini realizzate dalla Scientifica - aveva permesso, nelle ore immediatamente successive, di fare scattare tre arresti

Erano travisati in occasione di una manifestazione sportiva e si sarebbero resi protagonisti di lancio di materiale pericoloso. E' per queste ipotesi di reato che tre licatesi - hanno rispettivamente 21, 30 e 40 anni - sono stati denunciati, dalla polizia, alla Procura di Agrigento. E tutti e tre verranno anche sottoposti a Daspo. 

Sassaiola contro le forze dell'ordine durante il derby Canicattì-Licata: arrestati tre giovani

Scontri durante il derby Canicattì-Licata: al vaglio i filmati della Scientifica, gli esagitati verranno daspati

Il derby Canicattì-Licata si trasforma in un inferno: sassaiola e bottiglie di vetro contro le forze dell'ordine

Lo scorso 5 marzo, all'esterno dello stadio “Saraceno” di Ravanusa dove s’è svolto il derby di calcio Canicattì-Licata, si sono registrati dei disordini: sassaiola e lancio di spranghe contro le forze dell'ordine, ma anche danneggiamenti di autovetture private, e non solo, che erano state lasciate posteggiate sul ciglio della strada. L'attività investigativa della polizia - che si è basata anche sulle immagini realizzate dalla Scientifica - ha permesso, nelle ore immediatamente successive, di fare scattare tre arresti: due a Licata e uno a Canicattì. Ad esito della convalida, ad uno è stato dato il divieto di dimora a Licata, mentre agli altri due l’obbligo di firma ogni giorno. Ma le investigazioni non si sono appunto fermate e gli agenti del commissariato di Licata, coordinati dal vice questore Cesare Castelli, sono riusciti a dare nome e cognome ad altri tre presunti esagitati per i quali è stata formalizzata la denuncia in stato di libertà. 

In quella domenica pomeriggio, vennero danneggiato anche uno degli scudi rettangolari in dotazione dell’undicesimo reparto Mobile di Palermo e scheggiato il finestrino laterale di un mezzo dello stesso Reparto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'inchiesta sui disordini a Ravanusa per il derby Canicattì-Licata, scattano tre denunce

AgrigentoNotizie è in caricamento