rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca

"Disordini prima della partita Akragas-Matera", il gip ha convalidato i tre Daspo

Il giudice Alessandra Vella ha ratificato i provvedimenti di divieto che erano stati proposti dal questore e prevedono l'obbligo di firma

Il gip Alessandra Vella ha convalidato i Daspo (divieti di accesso in occasione delle manifestazioni sportive) emessi nei confronti di tre tifosi dell'Akragas, protagonisti di disordini in occasione della partita di domenica allo stadio Esseneto contro il Matera (Lega Pro, girone C). La decisione del giudice, in particolare, riguarda l'applicazione dell'obbligo di firma.

Uno dei destinatari - I.G., 26 anni - avrebbe preteso di entrare allo stadio senza il documento di identità. Alla richiesta di identificazione, secondo quanto ricostruito dai poliziotti, avrebbe reagito andando in escandescenze. Daspo anche a M. C., 27 anni, perché "scavalcava le transenne - ricostruisce la Questura - entrando nel dispositivo di sicurezza per impedire che I. G. venisse fatto salire sull'autovettura dei carabinieri".

Altro provvedimento per G. O., 20 anni, perché "mentre militari dell'Arma, in servizio di ordine pubblico, procedevano a fare accomodare sul mezzo di servizio i due giovani - ricostruisce la Questura di Agrigento - proferiva contro i militari operanti frasi ingiuriose". Due dei tre giovani sottoposti a Daspo hanno nominato come difensore l'avvocato Alessio Palillo Arena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Disordini prima della partita Akragas-Matera", il gip ha convalidato i tre Daspo

AgrigentoNotizie è in caricamento