rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Disordini durante Akragas-Paganese, c'è il Daspo per un 75enne

Nei giorni successivi al match, un trentenne era stato già raggiunto dal divieto di accedere ai luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive firmato dal questore Mario Finocchiaro

Un Daspo - ossia il divieto di accedere ai luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive - è stato firmato dal questore Mario Finocchiaro. Questa volta, il destinatario è un settantacinquenne. Un anziano, appunto, che per un anno non potrà più mettere piede all'Esseneto.

Durante la partita Akragas-Paganese, del 9 aprile scorso, si sono verificati dei disordini nella tribuna coperta dello stadio. Tre tifosi biancazzurri avrebbero inveito ed offeso la squadra avversaria e pure l'allenatore. Un trentenne, pochi giorni dopo, venne, appunto, raggiunto dal primissimo Daspo. Nelle ultime ore è "toccato" invece al settantacinquenne che - stando alla ricostruzione della Questura - nel momento in cui la polizia ha cercato di allontanare i tre tifosi, presunti esagitati, avrebbe, addirittura, risposto dicendo di essere "pronto a farsi arrestare".

E' stato ritenuto - dagli agenti dell’ufficio Misure di prevenzione della divisione polizia Anticrimine - che i tre abbiano turbato il regolare svolgimento della manifestazione sportiva. Adesso, i poliziotti stanno cercando di identificare il terzo tifoso: anche questo dovrebbe essere un anziano che avrebbe dato pedate ad un cartellone che delimita la tribuna dal campo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disordini durante Akragas-Paganese, c'è il Daspo per un 75enne

AgrigentoNotizie è in caricamento