Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Riaprono le discariche in Sicilia, ma Siculiana resta chiusa

Fuori dall'ordinanza a causa della mancanza di impianti per la biostabilizzazione. L'appello di Firetto ai cittadini: "Non usate i cassonetti"

Discariche riaperte in Sicilia, ma non a Siculiana. Il ministro dell'Ambiente Gianluca Galletti ha firmato l'ordinanza predisposta dalla Regione e inviata oggi che disciplina la gestione dei rifiuti in Sicilia per i prossimi mesi. Il provvedimento, tra l'altro, autorizza la riapertura delle discariche chiuse dalla mezzanotte, scongiurando una nuova emergenza nell'Isola.

Ma, mentre i cancelli delle discariche di Lentini, nel Siracusano, e di Motta Sant'Anastasia, nel Catanese saranno riaperti, quelli di Siculiana resteranno chiusi, poiché la discarica dell'Agrigentino è rimasta fuori dall'ordinanza, a causa della mancanza di impianti per la biostabilizzazione.

Intanto, in serata, il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, ha invitato i cittadini a non utilizzare i cassonetti fino ad emergenza finita. "L'amministrazione comunale - si legge in una nota - ha lanciato un appello a tutti i cittadini affinché non si conferiscano più i rifiuti nei cassonetti fino a quando non sarà superata l'attuale emergenza causata dal mancato rinnovo dell'ordinanza della Regione Siciliana che individua la discarica di smaltimento per la nostra città e per decine di altri comuni siciliani. L'amministrazione comunale - conclude la nota - auspica che la Regione Siciliana emetta l'ordinanza nel più breve tempo possibile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riaprono le discariche in Sicilia, ma Siculiana resta chiusa

AgrigentoNotizie è in caricamento