menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della raccolta dei rifiuti

Un momento della raccolta dei rifiuti

Discarica di Siculiana, chiusa "a sorpresa"

Il presidente della Regione Rosario Crocetta ha firmato un'ordinanza per il raddoppio della capacità di biostabilizzazione dell'impianto che passerà dalle attuali 140 tonnellate a circa 280 al giorno

Avrebbe dovuto essere aperta, secondo pianificazioni della Regione. In realtà, stamattina quando gli autocompattori sono arrivati in contrada Matarana, a Siculiana, l'hanno trovata chiusa. Cancelli sbarrati - ed a sorpresa - alla discarica subcomprensoriale. A quanto pare fra Palermo e Siculiana vi sarebbe stato un difetto di comunicazione. Alla Catanzaro Costruzioni, che gestisce la discarica, non è, infatti, arrivato alcun via libera per l'apertura ed è per questo motivo che i cancelli sono rimasti chiusi. I mezzi, dunque, sono stati costretti a tornare al deposito stracolmi di rifiuti.

Ieri sera, il presidente della Regione Rosario Crocetta ha firmato un'ordinanza per il raddoppio della capacità di biostabilizzazione dell'impianto di Siculiana che passerà dalle attuali 140 tonnellate a circa 280 al giorno. 

La chiusura della discarica, che era stata riaperta recentemente, è dovuta all'attesa dei risultati di alcune «prove» effettuate nei giorni scorsi rispetto ai lavori di adeguamento che il dipartimento regionale per i rifiuti aveva imposto ai gestori degli impianti siciliani e, nel caso in questione, alla Catanzaro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento