rotate-mobile
Ambiente / Lampedusa e Linosa

Rifiuti accatastati accanto al presidio vigili del fuoco hotspot Lampedusa, la Uil: intervengano prefetto e sindaco

Lo denuncia il segretario provinciale della Uil vigili del fuoco Antonello Di Malta

Una discarica abusiva si è creata a circa 10 metri dal presidio permanente dei vigili del fuoco creato all'hotspot di Lampedusa. Nei sacchi accatastati ci sono rifiuti solidi, ma anche organico. La puzza è insopportabile". Lo denuncia il segretario provinciale della Uil vigili del fuoco Antonello Di Malta. "Preghiamo il prefetto di Agrigento, Filippo Romano, ma anche il sindaco delle isole Pelagie, Filippo Mannino, ad intervenire per fronteggiare l'inquinamento ambientale", ha aggiunto Di Malta.

Rifiuti nell'hotspot, la denuncia dei vigili del fuoco

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti accatastati accanto al presidio vigili del fuoco hotspot Lampedusa, la Uil: intervengano prefetto e sindaco

AgrigentoNotizie è in caricamento