Cronaca Via Passeggiata Archeologica

Valle dei templi, l'allarme del Centro studi Hardcastle: "Riaprite i varchi o quella zona morirà"

Parla Pino Alaimo, guida turistica e presidente del Centro studi Alexander Hardcastle: "La scelta di chiudere gli accessi e le uscite di Ercole e Zeus rischia di uccidere tutta quella zona". Disagi e problemi per i turisti

La passerella che collega la zona Est e quella Ovest della Valle dei templi

"La scelta di chiudere gli accessi e le uscite di Ercole e Zeus rischia di uccidere tutta quella zona, che è già estremamente suscettibile". Pino Alaimo, presidente del "Centro studi Alexander Hardcastle" di Agrigento, non usa mezzi termini. Alaimo, che è anche una guida turistica, spiega i problemi nati dopo l'inaugurazione della passerella sulla Valle dei templi, che collega il tempio di Ercole alla zona del tempio di Zeus, e dopo la conseguente chiusura dei varchi che consentivano ai turisti di raggiungere il piazzale del cosiddetto "Posto di ristoro".

"La passerella – afferma Alaimo - è sicuramente un valore aggiunto, non ci sono dubbi. Ma la scelta dell'Ente Parco archeologico di chiudere i varchi del tempio di Ercole e di quello di Zeus rappresenta un grande problema. Pensiamo ai turisti che arrivano dal centro cittadino, percorrendo la via Passeggiata archeologica, che devono raggiungere l'ingresso a Porta V (dinnanzi la clinica Sant'Anna, ndr) senza poter usufruire di un marciapiede e dovendo camminare sul ciglio della strada. Ma non è l'unico problema – continua il presidente del Centro studi - . La zona del Parco archeologico non è soltanto quella che va da Est ed Ovest, perché se così fosse saremmo disperati. Il concetto di Parco andrebbe esteso il più possibile, creando servizi turistici e creando anche posti di lavoro, magari con una serie di eleganti stand intorno al piazzale del Posto di ristoro, come avviene in tante città, dando nuovamente lustro a quel piazzale ristrutturato poco tempo fa, che è un 'gioiello' rispetto a quel concetto storico che noi abbiamo di 'agorà'. Ma nel momento in cui si chiude il varco a Zeus e ad Ercole, e la gente quindi non può uscire, si rischia di uccidere tutta quella zona". 

L'attenzione del "Centro studi Alexander Hardcastle" di Agrigento punta anche a quello che ruota attorno al Parco archeologico. Come i percorsi per raggiungere la Valle: "I marciapiedi di via Passeggiata archeologica sono completamente disastrati, con erbacce e rami che talvolta costringono i turisti a camminare sulla carreggiata, rischiando di farsi investire dalle auto in transito. Poi, dopo una 'passeggiata' di quel tipo, pensate quando il turista si sente dire che non può entrare dal Posto di ristoro e che deve raggiungere la Porta V camminando sul ciglio della strada".

Disagi e problemi che si registrano già da diverse settimane, come dimostrato dal video che ritrae diversi turisti mentre scavalcano i muri di confine del percorso per raggiungere il Posto di ristoro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valle dei templi, l'allarme del Centro studi Hardcastle: "Riaprite i varchi o quella zona morirà"

AgrigentoNotizie è in caricamento