rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Cronaca

File interminabili, la denuncia di Marcello La Scala: "Ufficio che vai, disagio che trovi"

Altra denuncia del candidato al consiglio comunale di Agrigento, Marcello La Scala. "Gli orari di apertura degli sportelli dei distretti sanitari dell'Asp di Agrigento dedicati al rinnovo delle esenzioni ticket per reddito sono insufficienti"

"Ufficio che vai, disagio che trovi". Altra denuncia del candidato al Consiglio comunale di Agrigento, Marcello La Scala. "Gli orari di apertura degli sportelli dei distretti sanitari dell’Asp di Agrigento dedicati al rinnovo delle esenzioni ticket per reddito sono insufficienti". Il candidato del Movimento Cinque Stelle spiega: "Molta gente per evitare di perdere un giorno lavorativo  si presenta di buon mattino davanti l’ingresso dell’ufficio, dopo poche ore dall’ apertura si riempie una lista con più di 200  nominativi, praticamente una situazione da terzo mondo, intollerabile, nell’era dove tutto può essere digitalizzato non  può accadere quello che abbiamo immortalato attraverso le foto di seguito allegate. Come se non bastasse - spiega in una nota La Scala -  gli uffici  sono in un luogo poco comodo, per chi viene in auto il disagio è doppio; siamo in una strada senza uscita con pochi parcheggi e quei pochi a disposizione sono occupati dal personale che ci lavora. Per diminuire il disagio agli utenti, utenti che per la maggior parte sono persone anziane e sofferenti, bisognerebbe aumentare le ore lavorative dei dipendenti, ma smaltire una richiesta di migliaia domande di rinnovo è dura. L’Asp deve adottare assolutamente una serie di azioni per garantire ai cittadini servizi migliori e con tempi più celeri".

unnamed (6)-4-40

In Evidenza

Potrebbe interessarti

File interminabili, la denuncia di Marcello La Scala: "Ufficio che vai, disagio che trovi"

AgrigentoNotizie è in caricamento