rotate-mobile
Cronaca Favara

Scavalca il muro di una comunità per disabili e fugge: via alle ricerche di una quarantaduenne

La donna, originaria del catanese, era sottoposta alla libertà vigilata: indagano i carabinieri

Mettendo una sopra l'altra delle sedie è riuscita a scavalcare il muro di cinta della comunità per disabili psichici dove era ricoverata ed è riuscita a darsi alla fuga.

Protagonista della vicenda, svoltasi nel cuore di Favara, è una quarantaduenne originaria del catanese e sottoposta alla libertà vigilata. A formalizzare la denuncia, per allontanamento volontario, sono stati alcuni responsabili della struttura, che si sono presentati alla tenenza dell’Arma dei carabinieri. Ai militari – che sono coordinati dal comando compagnia di Agrigento – i due responsabili hanno raccontato tutto quello che era accaduto. I carabinieri hanno avviato le ricerche e attivato subito la richiesta di un piano persone scomparse. E' stata ovviamente informata anche l'autorità giudiziaria.

Se la donna sia stata ritrovata o meno, o se se sia tornata sui suoi passi – talvolta accade anche questo - , non è dato saperlo. Fitto, anzi categorico, è il silenzio dei carabinieri della tenenza di Favara.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scavalca il muro di una comunità per disabili e fugge: via alle ricerche di una quarantaduenne

AgrigentoNotizie è in caricamento