rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Favara

La Cassazione rigetta altri ricorsi, restano sotto sequestro 22 "diplomi facili"

La maxi inchiesta ha messo sotto indagine più di cento persone e riguarda quattro scuole, tre delle quale agrigentine

Restano sequestrati i 22 diplomi di scuola superiore che sarebbero stati conseguiti in modo irregolare nell’anno scolastico 2014/2015. Secondo quanto fa sapere l’edizione odierna de La Sicilia, l’ultimo ricorso rigettato dalla Cassazione riguarda una 42 enne di Modica. Prima di lei, il tribunale del Riesame, ha rigettato altre richieste di annullamento firmate dal giudice per le indagini preliminari di Agrigento. 

L'inchiesta sul diplomificio, ecco i nomi di tutti i 110 indagati

Il sequestro preventivo era scattato lo scorso mese, tutto questo rientra nell’ambito dell’inchiesta “Diplomat” che riguarda un maxi giro di diplomi facili.  Ad essere  coinvolte sono 4 scuole paritarie, 3 delle quali agrigentine.

Inchiesta "Diplomat", fra i 110 indagati anche un assessore comunale di Favara

Sono 100 le persone indagate, un meccanismo che permetteva di ottenere il diploma, pagando una somma di denaro. In cambio si aveva il titolo di studio.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Cassazione rigetta altri ricorsi, restano sotto sequestro 22 "diplomi facili"

AgrigentoNotizie è in caricamento