Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Nuove nomine pastorali, il dispiacere di Agrigento e Casteltermini

Rammarico, nella città dei Templi, è stato espresso per il "trasferimento" di don Angelo Chillura ad Aragona. Costernazione, invece, per l'addio a Casteltermini di don Angelo Corda che andrà a Menfi

Don Angelo Chillura

Da Agrigento a Casteltermini, è tempo di "profondo dispiacere". Rammarico e costernazione che vengono espressi sul social network di Facebook. Ad Agrigento, a centinaia e centinaia si dicono increduli per la nuova nomina pastorale di don Angelo Chillura che dalla città dei Templi, e dal santuario di San Calogero, lo portano al Santissimo Crocifisso, Madonna del Rosario e della Mercede di Aragona

"La notizia del trasferimento di don Angelo Chillura in un altro Comune - è stato scritto su Facebook - mi ha arrecato un profondo dispiacere. E' come se mi avessero allontanato una persona molto cara a me e ai miei familiari. È pur vero che, dopo un pò di anni è opportuno che i preti vengano spostati in altre parrocchie - anche se qualcuno non viene mai spostato -, ma almeno don Angelo poteva essere lasciato nella stessa città piuttosto che trasferirlo in altro Comune!". "È stato per tanti anni il parroco della polizia di Stato! - ha scritto un'altra persona sempre su Facebook - . Un punto di riferimento per tutti, una persona perbene e per questo l'hanno....". 

Da Agrigento a Casteltermini dove don Angelo Corda lascia per andare alla parrocchia Madonna del Soccorso San Michele di Menfi. "Molto costernato dalla notizia del trasferimento di don Antonio Corda. Esprimo il mio disappunto - scrive un castelterminese, sempre sul social network - perché tutta la comunità castelterminese perde un giovane prete, intelligente, colto, fattivo, che tanto entusiasmo ha creato nella Chiesa Castelterminese, riuscendo, anche, a rinvigorire il fervore religioso attraverso il rilancio delle nostre belle tradizioni di fede con la sua instancabile presenza. Ringraziandolo per quanto ha fatto, gli auguro di proseguire il suo ministero con la stessa fede e lo stesso entusiasmo". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove nomine pastorali, il dispiacere di Agrigento e Casteltermini

AgrigentoNotizie è in caricamento