rotate-mobile
Revenge porn / Sciacca

"Diffuse video e foto a contenuto sessualmente esplicito": condannato a 4 anni e 4 mesi

A carico del cinquantenne, i giudici hanno disposto inoltre l'interdizione dai pubblici uffici per la durata di 5 anni

Durante la convivenza, le avrebbe scattato foto e realizzato video a contenuto sessualmente esplicito. Cose che dovevano rimanere private. Ed invece, senza il consenso della donna, proprio quelle foto e quei video sarebbero stati inviati a terzi. E' per aver diffuso illecitamente quelle immagini che un cinquantenne agrigentino è stato condannato a 4 anni e 4 mesi di reclusione e al pagamento di 12 mila euro di multa. La sentenza è del tribunale di Sciacca, composto dal presidente Antonio Tricoli con a latere i giudici Valentina Del Rio e Paolo Bono. Entro 90 giorni si conosceranno le motivazioni della sentenza che ha definito il primo grado di giudizio. 

Al cinquantenne venivano contestate le aggravanti d'aver commesso il fatto in danno di persona legata da relazione affettiva e d'averlo fatto con strumenti informatici o telematici. Il cinquantenne è stato condannato anche per maltrattamenti. E' stato invece assolto dall'accusa di violenza sessuale perché, per i giudici, "il fatto non costituisce reato", assolto anche dall'accusa di lesioni perché "il fatto non sussiste". 

L'imputato è stato condannato anche al risarcimento danni in favore della donna che si è costituita parte civile. La somma verrà quantificata dal giudice civile. Il tribunale di Sciacca ha riconosciuto una provvisionale, immediatamente esecutiva, di 6 mila euro. A carico del cinquantenne, i giudici hanno disposto inoltre l'interdizione dai pubblici uffici per la durata di 5 anni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Diffuse video e foto a contenuto sessualmente esplicito": condannato a 4 anni e 4 mesi

AgrigentoNotizie è in caricamento