rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Centro città

Tavoli e sedie appoggiate su suolo comunale, diffidato pub cittadino

Era stata appunto diffidata nel 2018 a porre rimedio alla situazione ma la richiesta a quanto pare non è andata effettivamente a buon fine

Diffidati ad eliminare tavoli e ombrelloni non autorizzati già nel marzo del 2018, ma non avrebbero mai ripristinato lo stato dei luoghi, altrimenti rischiano di vedersi chiusa l'attività commerciale. Si tratta di un pub del centro città oggetto di un accertamento a fine gennaio. La ditta, in particolare risultava occupare “20 metri quadri di suolo pubblico del Comune di Agrigento con la posa di tavoli, sedie e ombrelloni antistanti il proprio pubblico esercizio senza la preventiva autorizzazione”. La stessa era stata appunto diffidata nel 2018 a porre rimedio alla situazione ma la richiesta a quanto pare non è andata effettivamente a buon fine.

Così il dirigente del settore Attività produttive ha formalmente ri-diffidato la società a “ripristinare lo stato dei luoghi per l’area occupata antistante l’esercizio pubblico immediatamente all’atto del ricevimento della presente diffida, significando che in caso di inottemperanza si procederà ad emettere i provvedimenti coattivi consentiti dalla legge, disponendo la sospensione dell’attività”. Il Comune ha inoltre incaricato la Polizia municipale di verificare l’ottemperanza al provvedimento, ma, anche, all’Inpa di provvedere ad incassare la Tosap dovuta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tavoli e sedie appoggiate su suolo comunale, diffidato pub cittadino

AgrigentoNotizie è in caricamento