menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le guardie ambientali Centro Italia di Agrigento

Le guardie ambientali Centro Italia di Agrigento

Pugno contro chi non rispetta la differenziata: arrivano le guardie ambientali

Firmato l'accordo con l'Unione dei Comuni di Bovo Marina, Eraclea Minoa e Torre Salsa. Dalla prossima settimana controlli a tappeto in tutto il territorio

Il Consiglio d'amministrazione dell'Unione dei Comuni di Bovo Marina, Eraclea Minoa e Torre Salsa (Montallegro, Cattolica Eraclea e Siculiana), guidato dal presidente Leonardo Lauricella, ha approvato ieri la convenzione con le guardie ambientali Centro Italia di Agrigento. A partire dalla prossima settimana, di concerto con la polizia municipale, saranno effettuati controlli a tappeto su tutto il territorio comunale.

Le guardie ambientali, in servizio nelle ore diurne e notturne, hanno il compito di individuare e segnalare i soggetti che non effettuano la raccolta differenziata e coloro che inquinano l'ambiente abbandonando i propri rifiuti. Saranno controllate tutte le utenze, abitazioni, condomini ed attività commerciali al fine di verificare la corretta differenziazione dei rifiuti e la mancata esposizione dei contenitori. Chi non espone il contenitore davanti la propria abitazione o attività verrà segnalato e sanzionato a norma di legge.

"Nel Comune di Siculiana - spiega l'amministrazione comunale - si fa la raccolta differenziata, farlo in maniera corretta è un obbligo per tutti gli utenti, non una cosa facoltativa. Chi non differenzia e chi abbandona i rifiuti, oltre ad arrecare un danno all'ambiente, contribuisce all'aumento del costo del servizio. Informate il familiare, il vicino di casa e il conoscente, da oggi tolleranza zero per gli incivili".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento