"Stop ai sacchi neri per l'indifferenziato", dal 15 gennaio via alle multe

Lo ha annunciato sui social l'assessore all'Ecologia Nello Hamel

L'annuncio era stato dato a metà dicembre, come semplice "indiscrezione" giornalistica. Ora arriva una conferma, che comunque non è anch'essa ufficiale: entro il prossimo 12 gennaio i cittadini agrigentini non potranno più smaltire il secco residuo con l'utilizzo di sacchi neri, ma dovranno utilizzare sacchetti semitrasparenti. Dal 15 del mese potranno anche scattare delle sanzioni.

A scriverlo sui social è l'assessore comunale all'ecologia Nello Hamel. “C'è già un’ordinanza del 2017, la quale dispone che il rifiuto secco venga conferito in sacchi semitrasparenti sufficienti a far capire la tipologia del rifiuto – scrive -. Fino ad ora non ho dato impulso all’applicazione, ma tenuto conto che ormai ci sono notevoli abusi e conferimenti abusivi dal 10 gennaio scatteranno le sanzioni. Pur in assenza di una comunicazione formale – continua – crediamo il cittadino già abbia interiorizzato questa prospettiva della sostituzione dei sacchi neri con quelli trasparenti”. 

A metà dicembre il primo annuncio: stop ai sacchetti neri

Prima del 15 gennaio, dice Hamel, ci saranno dei passagi formali, e intanto i cittadini “possono consumare le loro riserve dei vecchi sacchi e dotarsi dei nuovi trasparenti”. Poi si partirà con le sanzioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ricorso ai sacchetti semitrasparenti ha soprattutto il fine di ridurre gli errori di conferimento potenziando l'attività di controllo, stante che non è possibile aprire i saccheti per effettuare le verifiche tra i rifiuti per individuare gli abbandona gli stessi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Passeggero della Tua positivo al Covid 19, l'Asp: "Chi ha viaggiato su questo bus ci contatti immediatamente"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento