Spazzamento meccanico e 9mila kit, tutto pronto per il nuovo servizio

I mezzi dovrebbero consentire di recuperare lo stato di degrado e abbandono in cui finora la città è rimasta

(foto ARCHIVIO)

Servizio di igiene ambientale, via con il nuovo contratto e con le possibilità "aggiuntive" da questo offerte.

Scaduti i termini previsti e finiti i rinvii e le proroghe, già dalla prossima settimana, stando a quanto detto dall'amministrazione comunale, si potrebbero mettere in opera alcune delle variazioni al servizio di igiene ambientale previste appunto nel nuovo contratto. Tra queste l'avvio, a giorni, del servizio di spazzamento meccanizzato, che dovrebbe interessare diverse zone della città e consentire di recuperare allo stato di degrado e abbandono in cui finora la città è rimasta.

Sono inoltre arrivati ad Agrigento i circa 9mila nuovi kit che dovrebbero servire per coloro che sono rimasti finora sprovvisti dei contenitori, anche se il Comune pare stia ancora decidendo sul da farsi nel senso che non ha ancora deciso come e a chi distribuire i mastelli.

Potrebbe interessarti

  • Come trasformare la propria abitazione in un B&B

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

  • La ricetta dei panini di San Calò

  • Come organizzare la grigliata perfetta. Ecco cosa serve per una serata attorno alla brace

I più letti della settimana

  • Andrea Camilleri è morto, si spegne l'ultimo grande della letteratura: lutto cittadino nel giorno dei funerali

  • "Mi ha tradito con Scamarcio", l'empedoclina Clizia: "E' una gogna mediatica"

  • Un milanese a Lampedusa, Fabio Gallarati: "Ho lasciato tutto ed ho scelto l'isola"

  • "Una collega mi disse che ero stata puntata, così iniziò il mio incubo": donna accusa direttore di stalking

  • Forza posto di blocco, auto inseguita e fermata: è mistero sui motivi della fuga

  • Si contendono la location: scoppia una maxi lite fra i "paninari" di San Leone

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento