rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca Villaggio Mosè

Differenziata, aggiudicato l'appalto: parte anche la raccolta dell'umido

Dopo una prima gara andata deserta, sarà la "Seap" ad occuparsi del servizio per un importo contrattuale netto di 128.371 euro

L'aggiudicazione della gara d'appalto è diventa definitiva. Del servizio di ricovero e successivo trasferimento ad impianto di compostaggio per il trattamento, recupero e smaltimento dei rifiuti biodegradabili: umido e sfalci di potatura si occuperà, dal mese in corso fino al prossimo gennaio, la Seap. Azienda che si è aggiudicata l'appalto per un importo contrattuale netto di 128.371 euro.

Essendoci, dunque, adesso il luogo definitivo dove le imprese - che si occupano della raccolta differenziata - potranno andare a conferire, già nei prossimi giorni - non appena alle imprese verrà data comunicazione ufficiale da parte del Comune di Agrigento - la raccolta differenziata dell'umido non dovrebbe più subire improvvisi stop o rallentamenti.

Le imprese non sanno dove conferire 

La raccolta differenziata, per le attività commerciali, soprattutto del Villaggio Mosè, è partita e funziona. L'unico intoppo che si è fino ad ora registrato - per le attività commerciali del Villaggio Mosè, Cannatello e San Leone - è stato proprio quello legato alla raccolta dell'umido. 

La raccolta dell'umido - prevista per tre giorni la settimana - fino ad ora non è stata effettuata perché l'impresa che si occupa della raccolta differenziata non sapeva dove conferirlo. Il contratto per il servizio di smaltimento dei rifiuti biodegradabili, prodotti nel territorio comunale, era stato affidato alla ditta "Giglione Servizi Ecologici" di Joppolo Giancaxio. Contratto considerato concluso, dal Comune, visto che la ditta il primo agosto scorso ha chiuso l'impianto di compostaggio a tempo indeterminato.

Le proteste: i contenitori dell'umido non vengono svuotati 

L'ente ha, dunque, fatto una prima gara d'appalto che è andata deserta e poi si è arrivati, di recente, all'aggiudicazione, prima in via provvisoria e adesso in via definitiva, del servizio. Le imprese che si occupano della raccolta differenziata dovranno però formalmente essere autorizzate, dal Municipio, ad andare a conferire negli stabilimento della "Seap". 

Ecco il calendario della raccolta differenziata 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Differenziata, aggiudicato l'appalto: parte anche la raccolta dell'umido

AgrigentoNotizie è in caricamento