rotate-mobile
Cronaca Villaseta

Differenziata, 500 famiglie non hanno ritirato i cestelli: scatterà d'ufficio la multa

A Villaseta e Monserrato dove il servizio è partito da poco alcuni dei residenti anziché lasciare i cestelli davanti al portone di ingresso delle abitazioni li calano dal balcone con una corda

Sono 500 le famiglie, residenti nei quartieri di Villaseta e Monserrato, che, sulle complessive 2.600, non hanno ritirato gli appositi, diversi, contenitori per la raccolta differenziata. E sono, adesso, proprio queste famiglie a rischiare "d'ufficio" una contravvenzione. Perché i rifiuti, queste 500 famiglie, da qualche parte dovranno pur gettarli. "Il momento della tolleranza è praticamente finito - ha detto ieri l'assessore comunale all'Ambiente Mimmo Fontana - . Il servizio di raccolta differenziata per le utenze domestiche di Villaseta e Monserrato è partito e tranne qualche intoppo sta andando bene. C'è però il caso di 500 famiglie circa che non hanno ritirato i contenitori, famiglie che si presume vadano a gettare i rifiuti per strada o comunque da tutt'altra parte della città. Ecco queste famiglie verranno sanzionate e senza nemmeno il bisogno che vengano colte in flagranza a gettare altrove l'immondizia".

E mentre oggi apre un nuovo front-office al viale Della Vittoria per la consegna dei contenitori per la raccolta differenziata da avviare in centro urbano, proprio su Villaseta e Monserrato ci sono dei "piccoli" problemi da affrontare e risolvere, oltre, appunto, alla quota di famiglie che non hanno ritirato i secchielli. "Qualcuno, in questi primi giorni d'avvio della raccolta differenziata nei quartieri di Villaseta e Monserrato, lascia i sacchetti della spazzatura per strada. Ed avviene - ha spiegato ieri l'assessore Mimmo Fontana - in due punti precisi: lungo la strada dove c'è il mercato, la via sottostante alla strada principale, e poi attorno al contenitore per la raccolta degli abiti usati nei pressi del campo di rugby. Queste situazioni incresciose le stiamo attenzionando e speriamo che gli incivili vengano beccati quanto prima". Ma non è finita. Perché a Villaseta e Monserrato c'è qualcuno che non lascia - come ordinanza impone - i cestelli davanti al portone di ingresso delle abitazioni, ma li calano dal balcone con una corda.

"Si tratta di modalità non conforme, non prevista dall'ordinanza - sottolinea l'assessore comunale all'Ambiente - e dunque abbiamo chiesto agli operatori delle imprese intanto di spiegare e sensibilizzare sulle corrette procedure da seguire. Nonostante questi piccoli problemi gestionali, il servizio di raccolta differenziata avviato nei rioni di Villaseta e Monserrato sta andando già bene". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Differenziata, 500 famiglie non hanno ritirato i cestelli: scatterà d'ufficio la multa

AgrigentoNotizie è in caricamento