Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

La difesa all'attacco: "Nessun abuso del suo ruolo, D'Orsi va assolto"

Dopo la dura requisitoria del sostituto pg che aveva chiesto la condanna a 4 anni e 6 mesi, replica l'avvocato Daniela Posante: "Si è dato credito a un teste che ha mentito tre volte"

L'avvocato Daniela Posante insieme a D'Orsi

Capitolo rimborsi pasti: l'unica condanna decisa in primo grado per D'Orsi (un anno di reclusione per abuso di ufficio) si riferisce al non avere documentato adeguatamente il fine istituzionale di alcune spese, qualcuna effettuata in bar o autogrill di cui ottenne il rimborso. "Ma non esiste, quantomeno, neppure la prova del contrario - ha attaccato il difensore - e per questo, visto che l'onere della prova non spetta alla difesa, non può che essere assolto". Per il pg D'Orsi è colpevole ma la prescrizione ha cancellato quasi tutte le contestazioni.

Infine altre ipotesi di abuso di ufficio contestate si riferiscono all'avere affidato a professionisti esterni alcuni incarichi di frazionamento di immobili "senza fare ricorso a personale interno". "Intanto non esiste abuso - ha detto l'avvocato Posante - perchè pagare gli straordinari ai dipendenti sarebbe costato di più. Inoltre la procedura seguita è stata corretta ed è conforme alla normativa che imponeva, fra le altre cose, di affidare gli incarichi in maniera urgente perchè si rischiavano espropri e responsabilità per danni erariali". 

Si torna in aula il 27 marzo per l'arringa dell'altro difensore di D'Orsi, l'avvocato Giuseppe Scozzari e per l'intervento conclusivo degli avvocati Vincenzo Caponnetto e Giuseppe Crescimanno, difensori del vice segretario dell'ente Ignazio Gennaro, condannato in primo grado a otto mesi di reclusione per avere dato il via libera amministrativo al rimborso delle spese di D'Orsi. Per il pg il reato di abuso di ufficio è prescritto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La difesa all'attacco: "Nessun abuso del suo ruolo, D'Orsi va assolto"

AgrigentoNotizie è in caricamento