Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecua, Giovanni Di Maida: "Macché calo di iscritti, i numeri sono incoraggianti"

Il commissario del consorzio universitario "Empedocle" interviene dopo le polemiche che hanno riguardato soprattutto il corso di Architettura

 

"I numeri degli iscritti per l'anno accademico in corso sono importanti". A parlare ai microfoni di Agrigentonotizie è l'oggi commissario del consorzio universitario "Empedocle" di Agrigento, che sgombera il campo dalle polemiche collegate ai numeri effettivi dell'università agrigentina.

"Ci sono stati problemi solamente in un corso di laurea, che è quello di Architettura - spiega - ma la verità è semplicemente che in tanti hanno fatto l'esame di amminissione ma solo in 4 alla fine sono riusciti ad entrare e si sono iscritti".

Cupa, "spese pazze" nella gestione Mifsud: indagini destinate ad allargarsi

Un problema che già il prossimo anno dovrebbe essere superato grazie all'eliminazione del numero programmato, anche se Di Maida non rinuncia ad evidenziare come oggi il Cua sia effettivamente sotto la lente d'ingrandimento delle polemiche perché l'università di Palermo è ormai ad un passo dalla campagna elettorale per il rinnovo del rettore. "Talune dinamiche - dice - si potrebbero anche spiegare così".

Di Maida fa anche il punto rispetto all'attività di spending review condotta in questi anni, che ha visto una forte riduzione di tutte le spese sostenute, anche quelle solamente necessarie per le manutenzioni ordinarie.

Potrebbe Interessarti

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento