menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto d'archivio)

(foto d'archivio)

Detenzione e produzione di stupefacenti, un uomo in arresto a Lampedusa

Nel corso della perquisizione delle abitazioni di proprietà dell'uomo, sono stati rinvenuti 10 grammi di cocaina e 9 di marijuana oltre a 22 piantine, 8 coltelli di genere vietato ed una pistola scacciacani priva di tappo rosso

I carabinieri della Stazione di Lampedusa hanno tratto in arresto per detenzione e produzione illecita di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, nonchè detenzione abusiva di armi, Giacomo Greco, 53enne muratore del posto.

L'uomo è stato fermato per un controllo e sottoposto a perquisizione personale, con esito negativo, all’interno dell'aeroporto: tornava in aereo da Palermo. La perquisizione è stata estesa successivamente alla sua abitazione, dove sono state rinvenute 22 piantine di marijuana con altezza variabile tra 10 a 15 centimetri, messe a terra, con idoneo sistema di irrigazione.

In un'altra abitazione di sua proprietà, sono invece stati trovati 10 grammi di cocaina suddivisi in 18 dosi preconfezionate di circa 0,5 grammi l’una, 9 grammi di marijuana suddivisa in 5 pacchetti confezionati con carta stagnola, un bilancino di precisione, 8 coltelli di genere vietato ed una pistola scacciacani priva di tappo rosso.

La sostanza stupefacente e gli oggetti rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro. Greco, dopo le formalità di rito, è stato condotto nella propria abitazione in regime di arresti domiciliari in attesa della convalida prevista ad Agrigento per lunedì prossimo, 18 aprile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento