rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Indagini

Detenuto trovato morto in carcere a Petrusa: è Raffaele Romano, boss del clan partenopeo De Luca-Bossa

Il 50enne era “ospite” della casa circondariale agrigentina. Al momento non sono chiare le cause del decesso sul quale si stanno svolgendo le indagini di rito

E’ morto a 50 anni il boss del clan De Luca-Bossa Raffaele Romano. Soprannominato “Lellè”, è stato trovato senza vita all'interno della sua cella nel carcere “Di Lorenzo” di Agrigento in contrada Petrusa. Al momento non sono ancora chiare le cause del decesso su cui si stanno svolgendo le indagini di rito. Romano è considerato dalla Dda partenopea un elemento di spicco del gruppo che ha nei rioni popolari di Ponticelli l'epicentro del proprio potere criminale.

Il 50enne era rimasto coinvolto anche nell'operazione dello scorso 28 novembre proprio contro il clan De Luca-Bossa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenuto trovato morto in carcere a Petrusa: è Raffaele Romano, boss del clan partenopeo De Luca-Bossa

AgrigentoNotizie è in caricamento