rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
L'intervento

Detenuto si scaglia contro il medico del carcere e lo prende a cazzotti, bloccato dalla polizia Penitenziaria

Il recluso è stato subito messo in isolamento. Il sanitario ha riportato più contusioni, ma non è in gravi condizioni grazie al fulmineo intervento degli agenti

Detenuto si scaglia contro il dirigente medico e lo colpisce con più pugni. E' accaduto all'interno dell'infermeria della casa circondariale "Pasquale Di Lorenzo". Non è chiaro se il recluso non volesse farsi visitare o meno. E' certo però che il dirigente medico è stato aggredito. E anche pesantemente. Sono intervenuti gli agenti della polizia Penitenziaria che sono subito riusciti, senza non poche difficoltà, a bloccare il detenuto che è stato poi portato in isolamento. 

Detenuto si oppone al trasferimento, sovrintendente e ispettore della polizia penitenziaria feriti con una lametta

Contuso, ma non in gravi condizioni, il dirigente medico che era in servizio all'infermeria del carcere di contrada Petrusa. Per sua fortuna, l'intervento della polizia Penitenziaria è stato fulmineo. Questo ha permesso, di fatto, di evitare gravi conseguenze al medico che ha, comunque, veramente, rischiato grosso. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenuto si scaglia contro il medico del carcere e lo prende a cazzotti, bloccato dalla polizia Penitenziaria

AgrigentoNotizie è in caricamento