rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Microcriminalità / Canicattì

Derubato dello smartphone lasciato nel bagno del suo bar, sospetti su un polacco

Dalle immagini del sistema di videosorveglianza, già acquisite, si vede un uomo che entra nell’antibagno ed esce subito dopo

Derubato dello smartphone che aveva lasciato inavvertitamente poggiato sul lavandino dell’antibagno del suo bar. E’ accaduto ad un esercente commerciale, cinquantunenne, del centro di Canicattì. Un uomo che ha dei chiari sospetti su un polacco che ha usufruito del bagno del suo locale. Il titolare del bar ha formalizzato denuncia, a carico di ignoti, al commissariato di polizia. E gli agenti hanno, naturalmente, subito avviato le indagini.

Dalle immagini del sistema di videosorveglianza, immagini già acquisite, si vede – stando a quanto emerge – un uomo che entra nell’antibagno ed esce subito dopo. Non è stato però ripreso il gesto del prendere il telefonino, né si vede se ce l’ha o meno addosso. Si tratterebbe comunque di una persona – di origini polacche appunto – che il cinquantunenne aveva già visto qualche giorno prima perché si era recato proprio nel bar per cercare lavoro. I sospetti dell’esercente commerciale dovranno, adesso, essere confermati dall’attività investigativa dei poliziotti che comunque stanno portando avanti indagini ad ampio raggio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Derubato dello smartphone lasciato nel bagno del suo bar, sospetti su un polacco

AgrigentoNotizie è in caricamento