Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Derby Akragas-Catania, ultrà etnei "armati" di spranghe e tondini: 20 denunciati

A margine del derby, anche per evitare che si verificassero nuovi disordini, i tifosi catanesi sono stati scortati, dalle pattuglie della polizia di Stato, fino a Caltanissetta

L'ingresso principale della Questura di Agrigento

Sono stati trovati in possesso di spranghe di ferro e tondini. Sono complessivamente venti gli ultrà catanesi che sono stati denunciati, dalla polizia di Stato, alla Procura. E' grazie ai controlli meticolosi e capillari - una attività di prevenzione in piena regola, eseguita dai poliziotti della Digos, che non si sono per niente risparmiati, - che il gruppo di tifosi è stato intercettato ancor prima che arrivasse allo stadio "Esseneto". Erano tutti senza biglietto, difficilmente, dunque, avrebbero assistito al derby Akragas-Catania.

Sulle quattro macchine che occupavano, i poliziotti della Digos hanno trovato le spranghe di ferro ed i tondini che, verosilmente, il gruppo avrebbe recuperato lungo il cantiere a cielo aperto della statale 640.

CLICCA SU CONTINUA PER PROSEGUIRE NELLA LETTURA

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Derby Akragas-Catania, ultrà etnei "armati" di spranghe e tondini: 20 denunciati

AgrigentoNotizie è in caricamento