rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Casteltermini

Casteltermini, il canone di depurazione è dovuto: ecco come pagarlo

La Girgenti Acque ha comunque ammesso alcuni errori di fatturazione

Casteltermini, il canone di depurazione è dovuto: ecco come pagarlo.

Durante una riunione svolta lo scorso 31 ottobre presso la sede dell’Assemblea territoriale idrica è stata consegnata una mappatura delle aree urbane servite dalla rete fognaria e dal servizio di depurazione ed è stato chiarito che la tariffa di depurazione è dovuta "quando è attivo un sistema di depurazione, indipendentemente dalla qualità della depurazione stessa".

Sono stati comunque rilevati alcuni errori nel calcolo del congluaglio recapitato agli utenti e per le utenze alle quali era stata addebitata la tariffa non dovuta, in quanto ubicate in zone non servite, è stato fatto l’accredito di tutti gli importi erroneamente fatturati fin dall’inizio della gestione di Girgenti Acque, cioè dal maggio dell’anno 2008.

Per le utenze per le quali non era invece mai stata addebitata la tariffa di fognatura e depurazione, benché fossero servite regolarmente dalla rete fognaria, è stato fatto l’addebito soltanto a partire dal 2015. Il gestore ha dato la possibilità di pagare il corrispettivo in unica soluzione, in quattro rate trimestrali o in 48 rate mensili. La scadenza delle bollette è stata, tra l'altrol postiticipata al 30 novembre. Gli utenti di Casteltermini possono rivolgersi allo sportello locale che sarà opportunamente potenziato e sarà operativo ogni venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 17.00, e giovedì 14 novembre dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 17.00.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casteltermini, il canone di depurazione è dovuto: ecco come pagarlo

AgrigentoNotizie è in caricamento