rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Opere pubbliche

Depurazione delle acque, dalla Regione via libera a interventi urgenti in tutta la provincia: ecco dove

Stanziati oltre un milione di euro per i lavori a condotte fognarie ed impianti collegati ad eventi calamitosi

Pronto un finanziamento da 1,2 milioni di euro per la realizzazione di aclni interventi alle condotte fognarie e agli impianti di depurazione della provincia collegati ad eventi calamitosi. Lo prevede l'accordo di programma quadro stipulato fra il Ministero dell'ambiente e della sicurezza energetica e la Regione siciliana, le cui modifiche sono state approvate nell'ultima seduta della giunta regionale, su proposta dell'assessorato regionale dell'Energia e dei servizi di pubblica utilità.

Si tratta di pere urgenti che saranno eseguite ad Agrigento con il ripristino della tubatura che dal condotto fognario di Pubblica sicurezza conduce i reflui in via Nettuno, danneggiata dalle continue mareggiate (157.633 euro); a Sciacca con il ripristino dell'impianto di sollevamento fognario "Bagni" (167.546 euro); a Realmonte (Ag) con la ricostruzione di un ponte tubo fognario crollato a causa dei temporali dell'inverno 2021-2022, in contrada Scavuzzo (83.196 euro); a Favara con il ripristino funzionale dei comparti danneggiati dal crollo del muro di sostegno all'interno dell'impianto di depurazione (151.168 euro).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Depurazione delle acque, dalla Regione via libera a interventi urgenti in tutta la provincia: ecco dove

AgrigentoNotizie è in caricamento