rotate-mobile
Ambiente / Cammarata

"Rapporto di prova trasmesso oltre il tempo previsto": archiviata multa per comune

L'ente poteva, come è previsto, presentare degli scritti difensivi al Libero consorzio per scongiurare una sanzione che varia da 3mila e trentamila euro

Rapporto di controllo sugli scarichi trasmesso al gestore del depuratore troppo in ritardo: salta una multa da qualche migliaio di euro.

Gli atti sono raccontati sull'albo pretorio del Libero consorzio, l'ente che si occupa delle violazioni di natura ambientale. I fatti risalgono al 2021, quando al Comune di Cammarata (l'ente è omissato nel provvedimento, ma sfortunatamente chi ha pubblicato on line l'atto ha indicato esplicitamente tutto nell'oggetto della delibera) venne sanzionato dopo un sopralluogo effettuato al depuratore comunale: furono successivi analisi cliniche sui campioni prelevati dei reflui in uscita dal depuratore che permise di "accertare l'inosservanza dei limiti di emissione per gli impianti di depurazione delle acque reflue".

L'ente poteva, come è previsto, presentare degli scritti difensivi al Libero consorzio per scongiurare una sanzione che varia da 3mila e trentamila euro. 

Però il verbale è stato trasferito al Comune di Cammarata "è stato notificato oltre il termine sopra previsto" e quindi è lo stesso ex Provincia a emettere un'ordinanza di archiviazione nei confronti del municipio e del sindaco pro tempore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rapporto di prova trasmesso oltre il tempo previsto": archiviata multa per comune

AgrigentoNotizie è in caricamento