Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

"Denunciò il falso dicendo di aver smarrito carta di circolazione", assolta agrigentina

L’autovettura era stata sequestrata al nuovo proprietario dalla polizia Stradale di Agrigento e il libretto non era da tempo nella disponibilità della donna

Il giudice per le udienze preliminari Alessandra Vella accogliendo le istanze del difensore l’avvocat Giuseppina Ganci ha assolto dall’accusa di falso ideologico in atto pubblico C.D. 45 anni di Agrigento. La donna era accusata di aver denunciato falsamente ai carabinieri lo smarrimento di un libretto di circolazione di una vettura che aveva invece venduto diversi anni prima.

L’autovettura era stata sequestrata al nuovo proprietario dalla polizia Stradale di Agrigento e il libretto non era da tempo nella disponibilità della donna.

Il legale Ganci, nelle forme del rito abbreviato ha però rilevato come l’azione della donna non fosse finalizzata ad ottenere un duplicato del documento di che la donna aveva  agito con leggerezza non perseguendo lo scopo previsto dal reato contestato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Denunciò il falso dicendo di aver smarrito carta di circolazione", assolta agrigentina

AgrigentoNotizie è in caricamento