"Detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente", denunciati due giovani

L’intervento dei  carabinieri con una perquisizione personale ha consentito di trovare addosso ai ragazzi alcune confezioni in cellophane contenenti marijuana

Continuano, senza sosta, i controlli antidroga dei carabinieri di Agrigento. Nella serata di ieri, i militari della  della stazione di Aragona, durante un mirato servizio finalizzato al contrasto del fenomeno dello spaccio di droghe, soprattutto nelle zone frequentate dai ragazzi, hanno denunciato due giovani nigeriani, domiciliati da qualche tempo nel Comune di Aragona.

Secondo quanto ricostruito dai militari dell'Arma, i due giovani hanno palesato un evidente disagio cercando di dileguarsi. L’intervento dei  carabinieri con una perquisizione personale ha consentito di trovare addosso ai due ragazzi alcune confezioni in cellophane contenenti marijuana. I carabinieri hanno anche perquisito la loro abitazione rinvenendo altre dosi della stessa sostanza già confezionate, per un totale di oltre cinque grammi. I due nigeriani denunciati avevano in casa anche una somma di denaro contante di circa novecento euro, sequestrata dai carabinieri oltre alla sostanza stupefacente, poiché ritenuta provento dell’attività illecita di spaccio. I due giovani nigeriani, dovranno adesso rispondere di fronte all’autorità giudiziaria del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • Scompare un pastore, scattano perlustrazioni e ricerche: ritrovato morto il 61enne

  • Traffico di cocaina dalla Calabria all'Agrigentino: tredici condanne

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento