Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Tafferugli per bloccare le ruspe a Maddalusa, la polizia denuncia 6 persone

Tra i denunciati vi è anche l'avvocato Giuseppe Arnone che quella mattina, avendo ricevuto la temporanea nomina di difensore da parte della famiglia Piraneo (proprietaria della villetta), aveva inscenato una protesta indossando il cappello da sceriffo e guidando (con tanto di megafono) la folla di residenti che protestavano contro le ruspe

La Squadra Mobile della Questura di Agrigento ha denunciato 6 persone accusate a vario titolo di istigazione a delinquere, oltraggio a pubblico ufficiale, interruzione di un ufficio o servizio pubblico o di un serivizo di pubblica necessità, minaccia, ingiuria, violenza o minaccia a pubblico ufficiale.

Tra i denunciati vi è anche l'avvocato Giuseppe Arnone che quella mattina, avendo ricevuto la temporanea nomina di difensore da parte della famiglia Piraneo (proprietaria della villetta), aveva inscenato una protesta indossando il cappello da sceriffo e guidando (con tanto di megafono) la folla di residenti che protestavano contro le ruspe.

>>> IL VIDEO RACCONTO DI QUELLA GIORNATA <<<

Si tratta di alcuni dei soggetti che lo scorso 7 settembre hanno tentato di bloccare le ruspe incaricate dal Comune di Agrigento per l'esecuzione della sentenza di demolizione di una villetta in contrada Maddalusa. I 6 soggetti sono stati riconosciuti dalla polizia tramite i filmati realizzati sul posto dalla Polizia scientificaGli indagati, le cui posizioni sono differenti in relazione alle distinte condotte, sono stati formalmente informati della loro condizione d’indagati. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tafferugli per bloccare le ruspe a Maddalusa, la polizia denuncia 6 persone

AgrigentoNotizie è in caricamento