rotate-mobile
Cronaca

Odontoiatri fanno ricorso e vincono al Cga, l'Asp le contrattualizza come strutture accreditate

Potranno erogare prestazioni a carico del sistema sanitario nazionale, assegnato al momento un budget minimo di 32 mila euro  

Sono cinque le strutture odontoiatriche che sono state convocate dall'Asp per la definizione della procedura di contrattualizzazione per l'erogazione delle prestazioni di odontoiatria a carico del sistema sanitario nazionale e l'assegnazione ad ogni struttura di un budget minimo di 32 mila euro. 

Le cinque strutture non erano state inserite nell'elenco degli accreditati, motivo per il quale hanno fatto ricorso al Cga chiedendo appunto la contrattualizzazione con l'Asp per l'erogazione delle prestazioni odontoiatriche a carico del sistema sanitario nazionale. Il Consiglio di giustizia amministrativa, lo scorso 23 settembre, ha dato loro ragione. In attesa che vengano emanati i decreti assessoriali con le assegnazioni degli aggregati di spesa per la specialistica da privato per gli anni 2021/2022, l'Asp ha sottoscritto con le cinque strutture specifici verbali di "avvio attività" con decorrenza primo ottobre ed ha assegnato un budget individuale, per l'anno in corso, di 32 mila euro. 

Le nuove strutture odontoiatriche accreditate dall'Asp di Agrigento sono: Dr Paolo Di Falco, Dental clinic srl, G&G ambulatorio odont. snc del dottor Panarisi Gianni Nicolò & C., Dr Michele Smeraglia, Dr Giuseppe Burgio e Dr Salvatore Giuseppe Lo Greco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Odontoiatri fanno ricorso e vincono al Cga, l'Asp le contrattualizza come strutture accreditate

AgrigentoNotizie è in caricamento