menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le macerie rimaste dopo una precedente demolizione nella zona "A" del Parco

Le macerie rimaste dopo una precedente demolizione nella zona "A" del Parco

Demolizioni di immobili abusivi, oggi si terrà il decisivo sopralluogo

Entro la fine del mese le ruspe della ditta "Patriarca", che si è aggiudicata la gara del Comune, dovrebbero poter accendere i motori

E' conto alla rovescia. Dovrebbe tenersi oggi un sopralluogo per poter far partire, entro la fine del mese, la seconda tranche di demolizioni nella zona "A" del parco archeologico Valle dei Templi.  

"È stato programmato – ha detto al Giornale di Sicilia l’assessore all’Urbanistica Elisa Virone, vice sindaco del Comune di Agrigento – il sopralluogo con la ditta interessata in modo da poter essere nelle condizioni di aprire i cantieri entro fine mese. Le procedure sono in fase di completamento anche per questa ulteriore tranche di lavori".

LEGGI ANCHE: Abusivismo nella Valle, ruspe pronte a tornare

Ad occuparsi delle demolizioni sarà la stessa impresa, la "Patriarca" di Comiso, che si è aggiudicata la gara e sta portando avanti le demolizioni delle villette abusive a Licata. Una ditta lo scorso anno, dopo aver ricevuto una lettera intimidatoria, aveva anche ipotizzato di lasciare e abbandonare il rione balneare di Torre di Gaffe e recedere dal contratto. Cosa che poi non fece, viste le rassicurazioni ottenute da Procura, Prefettura e forze dell'ordine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento