menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Licata, ricorsi contro le demolizioni: attesa la sentenza del giudice

Già nel corso della giornata il magistrato dell'ufficio esecuzioni penali potrebbe depositare in cancelleria il pronunciamento sulle istanze di stop alle ruspe presentate dagli ex proprietari di quattro villette abusive

Potrebbe arrivare oggi il pronunciamento del giudice del tribunale di Agrigento sui quattro ricorsi presentati dagli ex proprietari delle case di Licata da demolire. L'udienza, come si ricorderà, si è tenuta lunedì mattina, con i legali dei ricorrenti che hanno chiesto lo stop alle ruspe. Il provvedimento del giudice potrebbe essere depositato da un momento all'altro. Se i ricorsi saranno rigettati la procura ordinerà la demolizione immediata delle quattro villette in questione, mentre in caso contrario le ruspe si fermeranno fino a nuovo ordine.

In precedenza altri quattro proprietari di immobili abusivi da demolire si sono rivolti al giudice penale presentando degli incidenti di esecuzione, ma i loro ricorsi sono stati rigettati e l'impresa edile Patriarca Salvatore ha proceduto ad abbattere gli stabili edificati in prossimità del mare.

Considerato che oggi è venerdì pare scontato, comunque, che le demolizioni non riprenderanno prima di lunedì prossimo. Anche oggi la ditta incaricata dal Comune ha continuato a recuperare le macerie dell'ultima demoloizione eseguita, quella di contrada Sopo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento