rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Strada statale 640, l’Anas demolisce il viadotto San Giuliano: i dettagli della prima fase

Come avvenuto nei precedenti interventi, sarà predisposta un’esplosione controllata che consentirà di liberare la sede del vecchio percorso

L’Anas demolirà il viadotto San Giuliano, sulla strada statale 640 Agrigento-Caltanissetta, giovedì 16 dicembre. Si tratta della prima fase delle operazioni che interesserà 20 delle 32 campate complessive.

Il coordinamento delle operazioni è stato messo a punto con un’apposita riunione del Comitato operativo di viabilità alla Prefettura di Caltanissetta.

Questa prima demolizione riguarderà circa 700 metri di viadotto sui 1138 metri complessivi.

L’esplosione controllata è prevista alle 11.40, ma già dalle 9 sarà effettuata l’evacuazione cautelativa dei residenti degli immobili ricadenti entro la fascia di sicurezza, pari a 210 metri dalle strutture da demolire.

La demolizione del Viadotto San Giuliano, che sarà portata a termine entro il primo semestre del prossimo anno, consentirà nel breve termine anche la messa in esercizio dell’adiacente bretella provvisoria che Anas ha in fase di completamento con l’intento di ripristinare temporaneamente, almeno per i veicoli leggeri, il collegamento da e per l’autostrada A19 e Agrigento bypassando il tratto di statale 640 attualmente interdetto alla circolazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strada statale 640, l’Anas demolisce il viadotto San Giuliano: i dettagli della prima fase

AgrigentoNotizie è in caricamento