Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca San Leone

Ex stabilimento Aster, addio al degrado: sono partiti i lavori di demolizione

Il privato sta procedendo a rimuovere le vecchie cabine in calcestruzzo così come era stato ordinato dal Comune

Sono iniziati da un paio di giorni, dopo anni di abbandono e difficoltà operative, i lavori di eliminazione di quanto resta dell'ex stabilimento balneare "Aster" di San Leone, per lungo tempo individuabile come luogo di degrado della frazione balneare.

Le operazioni, rimaste bloccate prima per problemi alle concessioni demaniali e poi per un sequestro da parte della magistratura, sono adesso partite a pieno ritmo e stanno riguardando in questa fase l'eliminazione di tutte le parti ammalorate e in abbandono, a partire dalle cabine in cemento in disuso, applicando in tal senso quanto ordinato già dal Comune di Agrigento.

"Recuperato un altro tratto di mare a San Leone - commenta il sindaco Firetto -. Un intervento sul paesaggio che si attendeva da lungo tempo. È partita questa mattina l'opera di bonifica. Dissequestrata l'area dello stabilimento balneare dell'Aster, si avvia a completamento il programma di recupero della vista sul mare di piazza Giglia. Era una situazione che perdurava da due anni, fin dalle origini del progetto di riqualificazione. Ottenuto il dissequestro la ditta sta procedendo alla bonifica di cui è onerata. Ultimato l'intervento potremo affermare che la riqualificazione di quel tratto è completa. Come tutti ricordano in estate, e non solo, l'area era stata scambiata per latrina e discarica, ed era divenuta luogo di ogni genere di nefandezza".

I privati hanno già presentato da tempo un progetto di recupero della struttura, affinché la stessa possa tornare operativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex stabilimento Aster, addio al degrado: sono partiti i lavori di demolizione

AgrigentoNotizie è in caricamento