menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Discarica a cielo aperto in piazzale Kaos, Di Rosa: "Tutto questo deve finire"

Stamani conferenza stampa del vice-presidente del Consiglio comunale di Agrigento. Il degrado e l'abbandono di una zona che dovrebbe essere una delle più ricche risorse del territorio Agrigentino

Conferenza stampa all'aperto, stamani, per il vicepresidente del Consiglio comunale di Agrigento Giuseppe Di Rosa, il quale ha "denunciato" il degrado di piazzale Kaos.

"Ieri, durante un sopralluogo - ha spiegato Di Rosa - ho potuto essere spettatore di un assurdo degrado. Questo obbrobrio è un qualcosa al quale Agrigento non deve abituarsi: bagni chimici abbandonati, legnami, spazzatura e quant'altro. Io non voglio dare la colpa a nessuno - afferma il vicepresidente del Consiglio comunale - ma qualcuno deve far qualcosa. La casa Pirandello è la punta di diamante della nostra città. Su questo piazzale è nato un chioschetto autorizzato non so da chi, una sorta di 'Caffè Lettario' che a mio avviso sta creando solo dei danni. Io mi assumo tutte le responsabilità sulle cose che sto dicendo, affermando che, a mio avviso, questo gazebo non è stato mai autorizzato. Credo - continua Giuseppe Di Rosa - che ad Agrigento si stia esagerando, dobbiamo riportare tutto alla legalità, dobbiamo darci tutti una regolata. Io faccio il mio mestiere - conclude  Di Rosa - segnalo al sindaco della mia città le irregolarità di questa città. Se il nostro Luigi Pirandello dovesse svegliarsi e vedesse questo scempio potrebbe essere arrabbiato più di me".
 
La casa natale di Luigi Pirandello alle spalle e una discarica a cielo aperto che fa da cornice ad un ambiente che dovrebbe essere il salotto della città di Agrigento.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento