rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca Realmonte

Realmonte, un defibrillatore automatico al centro del paese

Il defibrillatore è stato donato dalla “Misericordiae” di Realmonte e così l'Anspi e la Nuova Agorà hanno potuto, con il ricavato della Tombolata di beneficenza, co-finanziare i corsi per operatore di "blsd"

Realmonte da ieri sera ha un defibrillatore nel centro della città disponibile in caso di emergenza. L’idea nasce dalle associazioni “Nuova Agorà” e “Anspi”. Il defibrillatore è stato donato dalla “Misericordiae” di Realmonte e così l'Anspi e la Nuova Agorà hanno potuto, con il ricavato della Tombolata di beneficenza, co-finanziare i corsi per operatore di "blsd", permettendo a più di 30 persone di formarsi al primo soccorso e all'utilizzo dello strumento di rianimazione.

Alla presenza del sindaco Calogero Zicari, dell'assessore alla sanità e protezione civile Emanuele Fiorica e dei rappresentanti delle associazioni promotrici e di parte della cittadinanza, il parroco don Pino Agozzino ha benedetto il "Dae" che da ieri sera si trova a disposizione di tutta la cittadinanza nel pieno centro cittadino, sulla parete esterna della farmacia Lauricella. 

"Questo è un esempio di cittadinanza attiva - afferma il presidente dell'associazione Nuova Agorà Giovanni Cottone - di come le cose posso essere realizzate con tanta buona volontà è un pizzico di inventiva. La gente ha potuto toccare con mano il risultato della propria beneficenza. La partecipazione alla tombolata 2015 e il conseguente acquisto delle cartelle di gioco ha permesso di poter dotare la cittadina di un importantissimo strumento salva vita. Già stiamo pensando all'edizione 2016 per il quale c'è in cantiere un'altra bella idea da donare alla comunità."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Realmonte, un defibrillatore automatico al centro del paese

AgrigentoNotizie è in caricamento