menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Riccardo Gaz, Andrea Cassaro e alcuni allievi durante le lezioni al "Monostudios"

Riccardo Gaz, Andrea Cassaro e alcuni allievi durante le lezioni al "Monostudios"

Corsi per aspiranti disc jockeys, Agrigento ha la prima "scuola per dj": "in cattedra" il Gaz

La prima scuola per deejays, con insegnanti d'eccezione: Riccardo Gaz e Andrea Cassaro. Il progetto nasce da un'intuizione di Ettore Braggio, coordinatore del "Monostudios", attivo nell'ambito musicale agrigentino già dal 2001

Nasce ad Agrigento la prima scuola per deejay. I corsi sono rivolti prevalentemente ai ragazzi di età compresa tra i 12 e i 18 anni, ma con possibilità di percorso formativo anche per i più piccoli: quindi c'è spazio anche per deejays in erba tra i 6 e i 12 anni.

Insegnanti d'eccezione nella scuola per dj "Play the music", Riccardo Gaz, noto conduttore radiofonico e televisivo, ex Iena di Italia 1, coadiuvato nella parte che prevede l'approfondimento della tecnica da Andrea Cassaro, dj celeberrimo e da diversi anni impegnato alle consolle dei diversi locali di Agrigento, nonchè giornalista.

«La scuola per deejays nasce con l'intenzione di guidare e seguire i ragazzi che vogliono avvicinarsi a questo mondo. I corsi formativi sono individuali, spieghiamo la tecnica, la storia della musica, la metrica, il comportamento, e approfondiamo l'uso dei diversi supporti che consentono oggi ai deejays di suonare nei locali. Le iscrizioni per entrare nella scuola sono sempre aperte», ha detto Gaz.

Il progetto nasce da un'intuizione di Ettore Braggio, coordinatore del "Monostudios", attivo nell'ambito musicale agrigentino già dal 2001 dove, oltre ai corsi per dj sono disponibili sale prova e sala registrazione. Inoltre, è possibile frequentare e conseguire attestati e diplomi anche nei corsi per chitarra, basso, batteria, pianoforte e canto. Questo grazie alla collaborazione intrapresa con "Accademia musica moderna", ente formativo coordinato nell'Agrigentino da Leonardo Brucculeri che, nata tra le prime in Italia, ha al suo attivo più di vent'anni di esprienza nella didattica e circa 100 sedi in tutta Italia.

Ad oggi, la sinergia tra "Accademia musica moderna" e "Monostudios" ha consentito la realizzazione (a vantaggio di studenti e appassionati) di incontri didattici con musicisti di fama internazionale. All’Amm si sono succeduti i più quotati musicisti della scena mondiale, avvicendatisi in decine di seminari. Tra questi, Andrea Braido, Dado Neri e Giacomo Castellano, Mario Guarini, Luca Colombo.

Mentre per il prossimo 23 aprile è programmato un altro evento d'eccezione, che  appassionati ed intenditori non si lasceranno di certo sfuggire: una master class con Dennis Chambers, celeberrimo batterista che vanta collaborazioni quale session man, in studio e dal vivo, con David Sanborn, Kevin Eubanks, Bireli Lagrene, Steve Khan, Bill Evans, Gonzalo Rubalcaba, Brecker Brothers, John Scofield, Steely Dan, Carlos Santana, Parliament/Funkadelic, John McLaughlin, Bob Berg, Mike Stern, Niacin, Tower of Power, Gary Thomas, Cab, Kenny Garrett e molti altri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento