Dedalo ambiente, presentato ai comuni soci il piano dei costi per l'anno 2016

Dal piano presentato si profila un risparmio rispetto alla gestione liquidatoria del 2015, pari a circa 220 mila euro, dovuti principalmente al pagamento puntuale di diversi comuni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il commissario liquidatore della Dedalo Ambiente AG3 Spa - in liquidazione ha presentato ai comuni soci il piano dei costi per l'anno 2016. Dal piano presentato si profila un risparmio rispetto alla gestione liquidatoria del 2015, pari a circa 220 mila euro, dovute principalmente al pagamento puntuale di diversi comuni ed in particolare del Comune di Palma di Montechiaro, il quale, attivando un finanziamento con la Cassa Depositi e Prestiti, ha versato la somma di circa 1,1 milione di euro, che ha consentito la chiusura di diversi debiti, alla data del 3 1/12/2015, con l'erario (Serit, Agenzia delle Entrate). 

I risparmi ottenuti potranno ulteriormente incrementarsi se i Soci della Dedalo Ambiente manterranno i termini delle scadenze, ciò, al fine del mantenimento della tempistica delle scadenze previste nei piani di rientro con l'erario. In caso contrario, ovvero, mancato rispetto dei termini di pagamento previsti nei piani di rientro, i costi potrebbero aumentare.

Il legale rappresentante liquidatore

Ins. Rosario Miceli

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento