menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tonino Moscatt

Tonino Moscatt

Piccoli comuni, approvata mozione di Moscatt sui paesi colpiti dal terremoto

Dal rinnovo dei centri storici all'albergo diffuso, dal contrasto al dissesto idrogeologico al recupero di strade e scuole, dall'efficientamento energetico alle piste ciclabili alla banda larga, il ddl pone l'attenzione sul "recupero" del territorio e delle piccole comunità

È stato approvato oggi alla Camera dei deputati, il ddl che prevede un fondo di 100 milioni di euro in cinque anni per i comuni sotto i cinquemila abitanti a firma del deputato Tonino Moscatt.

Dal rinnovo dei centri storici all’albergo diffuso, dal contrasto al dissesto idrogeologico al recupero di strade e scuole, dall’efficientamento energetico alle piste ciclabili alla banda larga, il ddl pone al centro il “recupero” del territorio e delle piccole comunità integrando la storia con la tecnologia e l’innovazione.

Nell’ottica di un recupero storico-sociale e culturale, Moscatt afferma: “Ho presentato un odg, poi approvato, con il quale ho impegnato il governo ad inserire nel Piano i centri dei comuni colpiti dal terremoto. Un provvedimento di questo tipo permetterebbe alle piccole comunità, come quelle del Belìce, di 'riprendere' il filo conduttore con le proprie origini che il sisma ha tranciato, rendendo quei luoghi della memoria siti di interesse e patrimonio storico-culturale, non solo per il Belìce, ma per la Sicilia e l’intero Paese".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento