rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Lo studio

Culle meno vuote, ma la provincia perde sempre più abitanti: ecco i dati del censimento

Lo studio, fermo al 31 dicembre 2022 fotografa un territorio con pochi segnali positivi sul fronte anagrafico

La provincia di Agrigento continua a svuotarsi, anche se qualche timido segnale inizia ad arrivare dai dati della natalità. A fotografare la situazione è il censimento Istat per l'anno 2022, l'ultimo oggi disponibile.

Secondo i dati diffusi, al 31 dicembre di due anni fa, gli abitanti della provincia erano 413.177 a fronte dei 415.887 del 2021, con una variazione di 2.700 abitanti in meno.  Un dato che risente verosimilmente soprattutto dell'emigrazione: andando infatti al dato della natalità, questo è cresciuta anche se in modo non particolarmente rilevante e comunque al di sotto della media regionale: si è passati da un 7.2 ad un timido 7.5, con il tasso di mortalità che è calato dal 13 al 12.9. A questo si aggiunge un tasso migratorio che non accenna a calare sia verso l'interno (quindi altre regioni o altre province) che verso l'esterno (cioè altre Nazioni).

Il saldo naturale, cioè quello tra nascite e morti resta però negativo: - 2.247 frutto di un inesorabile aumento dell'età della popolazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Culle meno vuote, ma la provincia perde sempre più abitanti: ecco i dati del censimento

AgrigentoNotizie è in caricamento