menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Licata, danno a barra idrometrica: il Comune l'ha già ripristinata

Una delle cinque barre idrometriche, che servono a misurare l'altezza delle acque in caso di piogge abbondanti, è stata fatta oggetto di atto vandalico ad opera di ignoti

Neanche il tempo di collocarle e già una delle cinque barre idrometriche, che servono a misurare l’altezza delle acque in caso di piogge abbondanti, è stata fatta oggetto di atto vandalico ad opera di ignoti che non hanno trovato di meglio che scarabocchiarla con strani graffiti coprendo così i dati necessari ad assicurarne un perfetto uso.

A dare la notizia il responsabile dell’ufficio di Protezione civile comunale, Giuseppe Ferraro:

"Allo scopo di migliorare i servizi di sicurezza della città in occasione di particolari calamità naturali derivanti dalla caduta di abbondanti piogge – spiega il tecnico – abbiamo ritenuto necessario installare cinque barre idrometriche, delle quali tre fisse e due mobili, lungo il tratto terminale del fiume che dallo scolmatore realizzato nella piana all’altezza del bivio per Ravanusa, arriva alla foce passando all’interno del centro abitato.

Per chi non lo sapesse, le barre idrometriche ci permettono di misurare anche la velocità delle acque in caso di alluvione in modo da intervenire con maggiore tempestività.

Purtroppo, ieri abbiamo notato che qualcuno, incurante del possibile danno da arrecare all’intera cittadinanza, ha pensato di scarabocchiare una di queste barre. Un atto di inciviltà che mi auguro non abbia più a ripetersi. Intanto, abbiamo già provveduto a fare ripristinare la barra idrometrica danneggiata".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento