rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Danneggia mobili e suppellettili della comunità, denunciato migrante 16enne

Il giovane ha anche minacciato gli operatori della struttura d'accoglienza: in quella struttura non voleva più restarci

In quella comunità d’accoglienza per migranti non accompagnati non voleva più starci. Già da qualche giorno si sarebbe dimostrato intollerante ed esasperato. Poi, lunedì, è andato in escandescenza e s’è scagliato contro gli arredi e i suppellettili della struttura, minacciando qualche operatore o operatrice della comunità gli si avvicinasse per cercare di calmarlo. E’ dovuta intervenire, dunque, la polizia di Stato – gli agenti della sezione “Volanti”, nello specifico, - per riportare la calma in una comunità per migranti minorenni che è situata nel centro storico di Agrigento. I poliziotti hanno subito ricostruito quanto era accaduto, hanno identificato il ragazzino: un sedicenne e lo hanno denunciato alla Procura presso il tribunale per i minorenni di Palermo.

Il sedicenne nordafricano è stato, dunque, iscritto nel registro degli indagati per le ipotesi di reato di danneggiamento aggravato e per minacce. I danni provocati alla struttura sono stati importanti visto che avrebbe mandato in frantumi gli arredi e i suppellettili di un’intera stanza.

Dopo aver formalizzato la denuncia, i poliziotti della sezione “Volanti” sono riusciti anche a fare in modo che il ragazzino extracomunitario venisse trasferito in un’altra struttura d’accoglienza. Di fatto, dunque, il migrante è riuscito nel suo intento: essere trasferito. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danneggia mobili e suppellettili della comunità, denunciato migrante 16enne

AgrigentoNotizie è in caricamento