menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gambero Rosso 2012:  D’Orsi e Biondi premieranno  gli chef Cuttaia e Bonsignore

Gambero Rosso 2012: D’Orsi e Biondi premieranno gli chef Cuttaia e Bonsignore

Gambero Rosso 2012: D’Orsi e Biondi premieranno gli chef Cuttaia e Bonsignore

I due sono i cuochi dei ristoranti "La Madia" e “L'oste e il sacrestano” di Licata

Soddisfazione per il lusinghiero risultato raggiunto dagli chef Pino Cuttaia della “La Madia” di Licata e dello chef Giuseppe Bonsignore, del ristorante “Oste e il Sacrestano” viene espressa dal presidente D’Orsi, il quale vuole assegnare un riconoscimento ai due chef che confermano risultati di eccellenza nella giuda del Gambero Rosso, in un settore strategico dove la concorrenza risulta molto forte.

“Siamo certi che questo risultato, raggiunto dai due ristoranti di Licata, incrementi quel turismo eno-gastronomico, che tanti appassionati conta in Italia e nel mondo e su cui la nostra provincia deve puntare per conquistare nuove fasce di mercato. I riconoscimenti dello chef Pino Cuttaia del ristorante 'La Madia' di Licata e dello chef Giuseppe Bonsignore, del ristorante 'Oste e il Sacrestano', sempre di Licata, inseriti a pieno titolo, nella Guida Ristoranti d’Italia 2012 del Gambero Rosso, portano alla ribalta nazionale e internazionale la cucina della nostra provincia, capace di esprimere eccellenze in uno dei settori cruciali della nostra economia". Questo il commento dell’Assessore al Turismo Angelo Biondi alla presentazione della giuda più prestigiosa per la ristorazione italiana. Il fatto che "La Madia", uno dei 23 ristoranti, in Italia, ad avere assegnato le famose tre forchette, raggiunga il primo posto tra le cucine d’Italia, rende questo risultato ancora più straordinario. Notevole anche la valutazione assegnata al giovane chef Giuseppe Bonsignore, del ristorante “Oste e il Sacrestano”, che raggiunge due forchette.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento